Una vita passata ad allenarsi per correre solo 10 secondi (Jesse Owens)
Per me un giorno senza allenamento è come un giorno senza mangiare. (Haille Gebrselassie)
L’atleta si concede con la stessa devozione sia al sonno sia all’allenamento  (Jean Giraudoux)

Dimagrimento

  • Home  
  • Dimagrimento...
Dimagrimento

L’obesità è stata riconosciuta una patologia grave da parte della sanità mondiale, basti pensare che causa più morti dell’alcool e della droga. Chi è in sovrappeso vive male, chi è obeso peggio ancora. Non esistono ultracentenari grassi, né tanto meno se ne hanno riscontri nella natura selvaggia. Dimagrire è, secondo le evidenze scientifiche attuali, il rimedio alle cosiddette “malattie del progresso”. Inoltre è un’occasione per conoscersi ed imparare a gestirsi, una sfida con sé stessi che vá vinta.

Secondo le mie esperienze, ma ne ho anche le prove, chi ha voglia dimagrisce , chi non ce l’ha resta com’è.

Il dimagrimento non è altro che un processo fisiologico per il quale il tessuto adiposo e non, viene mobilizzato e metabolizzato per ricavare energia. Niente di più semplice.

Diete drastiche e mal calibrate o ancora peggio standardizzate, magari nel primo periodo funzionano, ma ovviamente in seguito ad una marcata e prolungata diminuzione delle calorie in entrata, l’organismo dovendosi adattare per sopravvivere mette in atto una serie di variazioni ormonali grazie alle quali aumenta l’efficienza metabolica e quindi consuma di meno. Peccato che questo adattamento corrisponda ad una diminuzione del metabolismo e della perdita di peso. Ecco che si dimagrisce fino al punto in cui non si mangia quasi più nulla, ci si ammazza in palestra e lì si rimane senza miglioramenti, ma piuttosto passi indietro quasi fino al punto di partenza. Sono più i danni che i guadagni.

Il fulcro di tutto sta nella conoscenza degli aspetti fisiologici e chimici del corpo umano. Non è vero che per dimagrire bisogna fare la fame, per dimagrire bisogna saper programmare.

Se vuoi perdere grasso e sei davvero sicuro di volerlo, hai già fatto gran parte del percorso. Focalizza il tuo obiettivo, credi in te stesso come non hai mai fatto prima e inizia la tua sfida, sei tu contro te stesso.

Io mi occuperò di valutare il tuo stato e di programmare un piano specifico per te, sulle basi delle tue abitudini e che ti permetta sempre di seguire un’alimentazione corretta, penserò io per te a quali scelte adottare per rendere il percorso più semplice e fruttuoso di quanto tu possa credere.

Non ho mai capito perché troppo spesso si tenti proporre un metodo miracoloso per perdere peso, chi sostiene che sia colpa delle intolleranze se ingrassiamo o ancor di più chi si giustifica con la classica scusa di avere un metabolismo lento.

Non esistono ipotesi o miracoli, per diminuire la massa grassa bisogna semplicemente seguire le leggi della biochimica e della fisiologia. Se hai un metabolismo che va come una lumaca, lavoreremo insieme per aumentarlo. Se sei intollerante ad un alimento, sappi che molto probabilmente questo ti porterà a dimagrire piuttosto che ingrassare, quindi evita di scaricare colpe a destra e manca. Indubbiamente la scelta migliore è quella di affidarsi ad un professionista, il quale ha studiato, conosce la scienza del corpo umano e sa come agire mettendo sempre al primo posto la tua salute. Ti renderai conto di quanto sia costruttivo e gratificante imparare a mangiare correttamente. Contattami per fissare una consulenza senza impegno e completamente gratuita, avrai la possibilità di ricevere alcuni consigli e dritte per raggiungere il tuo obiettivo e se vorrai inizieremo insieme un percorso certamente vittorioso!